Volontariato universale: un’esperienza di integrazione sociale di persone con disabilità in collaborazione con Galdus

“Servizio civile universale e giovani, un’opportunità per te e per gli altri”. Questo è il titolo del webinar organizzato da Galdus che mette al centro i giovani e il nuovo servizio civile. Si tratta di un anno – riservato a ragazzi trai 18 e i 29 anni non compiuti – dedicato alla comunità, alla formazione personale e alla crescita professionale. La Rete, costituita da 36 partner,  avvierà progetti di Servizio Civile Universale presso  152 sedi e 7 regioni italiane. I programmi riguarderanno salute, coesione, inclusione sociale ed educazione-cultura

Il Granello è una di queste realtà che ha partecipato alla Rete e ha aderito al programma di integrazione sociale delle persone con disabilità.

Ma quali sono i vantaggi del Servizio Civile Universale? Scoprili partecipando al webinar:

17 NOVEMBRE alle h 16.00 sulla piattaforma #GoogleMeet 

Iscriviti subito  https://bit.ly/3dQCWiC e visita la pagina dedicata sul sito  https://www.galdus.it/servizio-civile-universale/

Curiosità: il logo racconta molto di questa realtà! C’è un intreccio di abbracci che evoca l’unità e che dialoga con le lettere circostanti attraverso i pallini. L’insieme forma un cerchio, simbolo di perfezione, omogeneità e protezione. All’interno si apre uno spazio a forma di stella che punta verso l’alto: esprime desiderio di luce, speranza, felicità. Le aperture verso l’esterno danno respiro e un senso di dinamicità, di movimento: è quasi una girandola a mettersi in moto. La scelta cromatica allude al mondo giovanile (è la tinta dei jeans) ma allo stesso tempo trasmette un’idea di serietà istituzionale. Secondo la psicologia del colore, il blu rappresenta fiducia e responsabilità; infonde quiete e sicurezza, aiuta a ritrovare il controllo sui propri pensieri.

Rispondi